IL TITOLO DEL PROGETTO “GuideForYou – Mutual cooperation of social partners in Europe on ensuring better legal provisions, transparency and access to information for posted workers and posted temporary agency workers” (La guida per te – la mutua cooperazione tra i partner sociali in Europa per assicurare il miglioramento della legislazione, della trasparenza e dell’accesso all’informazione per i lavoratori distaccati e i lavoratori tramite agenzie interinali)

LA DURATA DEL PROGETTO 20 mesi, dal 01/01/2018 al 01/09/2018

Il progetto ‘GuideForYou’ si concentra sulla trasposizione della direttiva sull’applicazione e sul monitoraggio dei processi riguardanti il distacco dei lavoratori. Comunque, tramite le visite organizzate per i datori di lavoro e i sindacalisti, i brevi corsi di formazione e le discussioni nazionali i partner parteciperanno nel dibattito approfondito e esploreranno la direttiva sul distacco dei lavoratori (1996), con lo scopo di migliorare la protezione dei lavoratori distaccati, riducendo la disuguaglianza tra i lavoratori distaccati e quelli locali. Il progetto mette alla luce i problemi riguardanti l’uguaglianza tra i lavoratori distaccati e i lavoratori locali, in particolare rispetto alla rimunerazione durante il periodo del distacco. Le organizzazioni sindacali dalla Croazia, dall’Italia, dalla Serbia, dalla Macedonia, dalla Bulgaria, dalla Romania, dalla Polonia e dalla Lettonia, assieme alle organizzazioni dei datori di lavoro provenienti dalla Serbia, dalla Polonia, dalla Spagna e dalla Romania prenderanno insieme i passi mirati a sostenere l’attuazione appropriata della Direttiva sull’applicazione nei loro paesi, parteciperanno nel dialogo ampio con i partner che rappresentano i punti di vista diversi sulla proposta della Commissione riguardante la direttiva, con lo scopo di presentare le prassi migliori nell’ambito dei modelli dell’informazione e della comunicazione per i lavoratori distaccati/ i lavoratori tramite le agenzie interinali, preparandoli alle condizioni del mercato del lavoro prima di partenza.

GLI OBIETTIVI CHIAVE:

  1. Migliorare la cooperazione amministrativa transnazionale tra le autorità nazionali competenti e i partner sociali provenienti dai paesi partner con lo scopo di individuare le carenze riguardanti il distacco dei lavoratori nel settore metalmeccanico, discutere l’uso del sistema IMI e scambiare le buone prassi;
  2. Migliorare la consapevolezza dei partner sociali, le parti interessate e i lavoratori al livello nazionale ed europeo nell’ambito del quadro legislativo concernente il distacco dei lavoratori e le attività comuni transnazionali eseguite dai partner sociali
  3. Fornire ai lavoratori distaccati e ai lavoratori distaccati tramite le agenzie interinali le informazioni rilevanti e le linee guida per prepararli alle condizioni del lavoro prima e dopo la partenza.

I RISULTATI PREVISTI:

Risultato 1: I partner sociali e le autorità nazionali rilevanti giungono a un accordo sui tipi dei miglioramenti che possono essere introdotti nell’ambito del monitoraggio della Direttiva sull’applicazione e la revisione della Direttiva sul distacco dei lavoratori, nonché sul miglioramento della fornitura delle informazioni ai lavoratori distaccati e i datori di lavoro, sul sistema per denunciare le violazioni, e sull’importanza dei negoziati collettivi nel quadro della legislazione esistente sul distacco dei lavoratori.

Risultato 2: Oltre 180 rappresentanti delle parti interessate, i partner sociali e i lavoratori distaccati al livello nazionale conoscono le politiche sui lavoratori distaccati al livello europeo e al livello nazionale, incluse le loro implicazioni per i diritti e gli obblighi delle aziende e dei lavoratori.

Risultato 3: Oltre 180 partner sociali e le parti interessate nazionali competenti conoscono e sono in grado di eseguire i passi riguardanti il monitoraggio delle Direttive rilevanti sulla base dei fonti disponibili e possono fornire l’informazione sulle condizioni del lavoro per i lavoratori distaccati/ le imprese. Le questioni aperte addizionali per le attività future.

Risultato 4: Offrire un programma facile da usare, sufficiente e coerente per i datori di lavoro, i lavoratori distaccati, i sindacati e le altre parti interessate responsabili per lo svolgimento delle procedure riguardanti il distacco.